Le Acque Termali

Acqua Alcalina: grazie al suo alto contenuto di bicarbonato ha un’azione diuretica e leggermente lassativa. Si utilizza principalmente per cure idroponiche, inalatorie e irrigazioni. Utile anche nella calcolosi renale ed epatica e nelle forme infiammatorie croniche del tubo digerente.

Acqua Salsobromoiodica
: contiene grandi quantità di cloruro di sodio, litio, bromo, iodio, magnesio ed altri elementi. Utilizzata per la balneoterapia in vasca e in piscina termale. Utile per gli stati infiammatori cronici recidivanti e post-traumatici osteo-artro-muscolari: osteoartrosi e malattie articolari degenerative, artriti primarie e spondilo-entesiartriti, artropatie da microcristalli e metaboliche, affezioni dolorose non traumatiche del rachide, cervicalgie, lombo sacralgie, reumatismi extra articolari, sindromi dolorosi da neuroradicolopatie periferiche e da esiti post-traumatici e post-chirurgici (fratture, distorsioni, lussazioni, osteotomie).

Acqua Sulfurea
: l’elemento prevalente è lo zolfo. Ricca anche di calcio e ferro, viene utilizzata per cure inalatorie e irrigazioni, nella dermatosi, per la sordità rinogena, nelle affezioni respiratorie (sinusiti, faringiti ecc).


Per maggiori informazioni visita il sito www.montegrimanoterme.it